Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /home/martenetwork/betaproduzioni.com/plugins/system/jsecurelite/jsecurelite.php on line 40
Insolita - il nuovo progetto di Elena Sanchi in tour

Insolita - il nuovo progetto di Elena Sanchi in tour

Se non riesci a visualizzare correttamente questa mail, guardala sul sito.

 

Insolita - il nuovo progetto di Elena Sanchi in tour

1. elli rosa testo 4

facebooktubepoti

CONTATTI 
BOOKING: info@elenasanchi.it 
TELEFONO: +39 3394972457


DA FINE GENNAIO IN TOUR

Insolita è il nuovo progetto di Elena Sanchigià candidata alla Targa Tenco 2015 come "miglior opera prima" che tornerà in tour a partire da gennaio con un nuovo singolo inedito dal titolo Goodbye.

Dopo il successo e i numerosi apprezzamenti ottenuti con l'album d'esordio "Cuore Migrante" Elena Sanchi torna con un nuovo progetto dal titolo "Insolita" un tour che invita a riflettere sul tema dell’amore, attraverso le piu belle canzoni italiane del mondo cantautorale maschile interpretate dalla voce di una donna.
Insolita è la rappresentazione in musica di un'amore che, come la vita in questi tempi ci insegna, non sempre è riconosciuto nel suo significato di puro abbandono spirituale ed emotivo, ma viene spesso legato alla vanità, alla materialità e al desiderio.

Ad arricchire il repertorio saranno alcune canzoni del disco Cuore migrante e il singolo Goodbye, brano in uscita a gennaio 2017.

Ad accompagnarla in questo viaggio saranno i musicisti Symon Soprani alle chitarre e Manuele Montanari al contrabbasso e al basso elettrico, coideatori insieme a lei del progetto.

nuvole video2

Biografia

mecenero5Elena Sanchi cresce tra i vinili del padre, strumenti musicali da collezione, cianfrusaglie da mercatino delle pulci e i libri della madre dalla quale eredita la passione per la scrittura.
Si definisce avvocantessa, infatti, parallelamente al percorso artistico, segue gli studi giuridici laureandosi in Giurisprudenza con una tesi sulla tutela dei minori che la porta in Africa come operatrice volontaria. A quel primo viaggio ne susseguirono altri ancora e dal diario di quelle esperienze nasce l’idea di scrivere il suo primo progetto artistico.
Il 10 aprile 2015 esce il primo singolo “Amami” che annuncia l’uscita di “Cuore migrante”, il suo primo album, scritto con il compositore Daniele Di Gregorio (Paolo Conte) e Filippo Fucili..
Il disco è subito notato dalla critica che lo descrive come un concept-album sensibile, intenso e realistico allo stesso tempo. Elena Sanchi viene definita come una cantautrice dall’acuta sensibilità̀ e dalla dolce delicatezza della voce e dell’anima.
Un esordio molto apprezzato dalla scena musicale italiana d’autore e candidato alla Targa Tenco 2015 nella sezione “Miglior opera prima”.

Il 24 novembre 2015 esce il suo secondo singolo Nuvole e a gennaio 2016 inizia il suo CUORE MIGRANTE TOUR esibendosi dal vivo in duo o in quartetto toccando più di 40 tappe passando dai piccoli teatri, ai festival e ai club e registrando una sempre maggior crescita di pubblico e di affetto.

Nel settembre 2016 termina il lavoro sul primo disco e in autunno comincia a sviluppare un nuovo progetto che vedrà la luce a partire dal prossimo anno.

Da gennaio 2017, la cantautrice ripartirà con Insolita, una nuova musica interamente dedicata all’amore, interpretando, in chiave tutta femminile, le più belle canzoni d’autore del mondo cantautorale maschile.

copertina cuoremigrante

____________________________________________________________________
RECENSIONI DISCO CUORE MIGRANTE
- Andrea Direnzo, L’Isola della Musica Italiana: “Cuore migrante” è l’esordio in punta di voce di Elena Sanchi, cantautrice riminese che ha il suo punto di forza nell’acuta sensibilità̀ e nella dolce delicatezza della voce e dell’anima, interamente riversate nelle dieci canzoni contenute nel disco. Esordio non passato inascoltato, ma che è stato addirittura selezionato dal Club Tenco e candidato alla Targa Tenco 2015 nella sezione “Miglior opera prima”. Una bella partenza che va a consolidare la consapevolezza artistica di Elena, sognatrice per natura, viaggiatrice per passione, sempre pronta a rinascere, nella vita come nella musica, in una continua ricerca di senso da infondere al suo essere donna e cantautrice.


- Emma Bailetti, RockIt: il disco è un concept-album che ruota intorno all’idea del viaggio. È sensibile, intenso e realistico allo stesso tempo. Rappresenta in qualche modo il viaggio di chi parte per cercare di cambiare la propria situazione, inseguendo un sogno. Oggi più che mai viaggio significa attualità, rimanendo comunque un topos classico. Il viaggio del “cuore migrante”, raccontato con lievi note di chitarra acustica e la voce dolcissima di Elena Sanchi, è anche il viaggio alla ricerca di se stessi, di nuova vita e nuovo amore; è il viaggio di Ulisse verso Itaca, verso un luogo bramato, raggiungibile solo dopo mille peripezie ma è anche il viaggio di oggi, la speranza di arrivare vivi e di vivere meglio. “Cuore migrante” allora è il viaggio della vita.

- Giancarlo Passarella, Musicalnews.com: Dallo sguardo ingenuo e con un look vacanziero, sin dalla copertina questo progetto comunica spensieratezza, anche se l’artista un bel piccolo curriculum vitae ce l’ha: nel 2013 vince il Premio della Critica Alex Baroni al Festival Dell’Adriatico (con il brano I luoghi dell’anima) e con Cuore Migrante (che è il suo primo disco) ha ricevuto una buon feedback dalla partecipazione al Premio Web Social – Voci per la libertà – Una canzone per Amnesty.

  

Questo messaggio ti viene inviato in osservanza del Dlgs 196/2003 sul trattamento e la protezione dei dati personali, se non sei più interessato o la consideri un'invasione per la tua privacy inviaci una mail per essere rimosso dalla nostra newsletter.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.